Albero di Cirene » Scuola di Italiano
Photo 1 chi siamo
Photo 1 i nostri progetti
Photo 1 news-appuntamenti
Photo 1 diventa volontario
Photo 1 foto e video
Photo 1 il nostro giornale
Photo 1 per sostenerci

Scuola di Italiano

DSC_0136

Vai alla galleria foto/video della Scuola di Italiano

Il Progetto offre la possibilità ai cittadini stranieri comunitari e non, di frequentare corsi di lingua e cultura italiana, a vario livello, per acquisire o approfondire le conoscenze necessarie ad una maggiore integrazione nella vita sociale.

Le disposizioni normative introdotte in questi ultimi anni, rivolte in particolare ai cittadini extracomunitari, rendono necessario l’apprendimento in tempi brevi della lingua italiana e la conoscenza delle istituzioni pubbliche per consentire loro, la regolare permanenza sul nostro territorio. La nostra scuola non ha l’obiettivo di rilasciare certificati di valore legale, ma vuole contribuire a creare un terreno di condivisione e di dialogo tra culture diverse; un passo importantissimo verso un mondo di pace.

La scuola organizza i corsi, a livello gratuito, da ottobre a gennaio e da febbraio a inizio giugno, previa regolare iscrizione, con queste modalità:

 

corsi pomeridiani corsi serali

martedì e giovedì 15:30 – 17:00 lunedì e mercoledì 20:30 – 22:00

martedì e giovedì 17:30 – 19:00 martedì e giovedì 20:30 – 22:00

 

I corsi, in giugno, si concludono con una festa allargata alle famiglie degli studenti, e una piccola rassegna di film, in italiano, una volta alla settimana.

 

Per saperne di più…

La scuola ha iniziato a svolgere la sua attività, parecchi anni or sono, nell’ambito del Centro d’ascolto e ha operato accogliendo un numero via via crescente di studenti.

Da settembre 2012 si è voluto valorizzare questo intervento come progetto a sé stante dell’Albero di Cirene, proprio in ragione del numero degli insegnanti volontari e degli studenti coinvolti e per l’esperienza maturata e ormai consolidata.

Recentemente è stata dedicata alla Maestra Paola Moruzzi, che circa una decina di anni fa, insieme ad altri volontari, intuì l’importanza prioritaria dell’apprendimento della nostra lingua da parte dei cittadini stranieri extracomunitari ai fini della ricerca e dell’ottenimento di un lavoro e per instaurare relazioni sociali significative.

Ai corsi sono arrivati studenti da molti paesi: Marocco, Bangladesh, Pakistan, Sri Lanka, Filippine, Moldova, Polonia, Romania, Ucraina, Nigeria, Camerun. La nazionalità più numerosa è costituita dai cittadini bengalesi. Solo pochi sono davvero costanti nella frequenza; molti seguono i corsi soltanto fino a quando non trovano un lavoro. Le donne sono una minoranza, ma negli ultimi anni la loro presenza si è fatta più significativa.

La scuola costituisce un vero e proprio “ponte” verso la cultura di queste persone, che altrimenti non avrebbero modo di conoscere la realtà italiana. Ma l’arricchimento è realmente reciproco: i volontari che insegnano possono mettersi realmente in gioco, imparando a loro volta usanze, tradizioni e aspetti culturali altrimenti sconosciuti. Nella nostra scuola, l’italiano e lo straniero diventano persone reali, da conoscere.

1 risposta to “Scuola di Italiano”

  1. sara

    Buona Sera

    Sta sera ho partecipato alla festa di arte migrante, davvero una bella serata?.
    Ho visto la vostra presentazione e vorrei insegnare italiano agli stranieri.

    A chi  di voi mi posso rivolgere??.

    Attendo notizie.

    Un saluto

    Sara 

Lascia un commento

CSS Template by Rambling Soul | WordPress Theme by Theme Lab, Online Marketing and MentiFermenti