news

. on line il primo numero 2011 del giornalino

Clicca sull'immagine per scaricare il pdf del giornalino

CAMBIAMO PAGINA

C’è modo e modo di parlare delle angosce che travagliano l’umanità. Ma bisogna parlarne. Guai a tacerle, per amore di quieto vivere. Sapere che sulla terra i poveri diventano sempre più poveri e sempre più numerosi, mentre i ricchi diventano sempre più ricchi e sempre di meno, ci sembra poco più che una felice formula geometrica. Uno slogan di qualche anno fa diceva: contro la fame, cambia la vita! Metti da parte l’egoismo, rifiuta l’idolatria del denaro e favorisci col tuo impegno l’avventi di un nuovo ordine economico. No, non è demagogia. E’ scendere sulle piste del Vangelo, buona novella ai poveri. E’ bisogno di profonda solidarietà. (Mons. Tonino Bello, Lettera ai catechisti).

Vogliamo cogliere l’inizio del nuovo anno come occasione di riflessione e rinnovamento, come stimolo per guardarsi attorno, per vedere quali sono le attese e le speranze degli ultimi nel nostro Paese e nella nostra Città e per chiederci cosa concretamente possiamo e dobbiamo fare per cambiare le cose. Per questo abbiamo raccolto il contributo di diverse persone che a livello cittadino e nazionale hanno uno sguardo profondo che nasce da una competenza diretta maturata sul campo.

Emerge una fotografia ricca di problemi, ma anche di azioni concrete che vengono fatte e a cui anche ognuno di noi può aggiungersi, convinti che cambiare è possibile: a tutti quindi l’invito a raccogliere davvero la sfida potenziale contenuta nella novità del nuovo anno e a rimboccarsi le maniche: cambiamo pagina !

Scarica l’utlimo numero in formato pdf!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.