news

. la nostra Laudato Sì

Prendendo spunto dalla famosa preghiera di San Francesco e a seguito di una riflessione di ogni Progetto sull’omonima enciclica di Papa Francesco, abbiamo rielaborato la nostra versione che ora vi proponiamo.

Laudato sì mio Signore,
perché tutto è in relazione, non siamo soli per noi stessi ma insieme a noi c’è il mondo che ci hai dato in “condivisione” e “responsabilità” come via per la Vita vera

Laudato sì mio Signore,
per il dono dell’incontro che ci rende custodi delle storie e delle vite dell’altro e ci strappa dalle comodità delle nostre case.

Laudato sì Signore,
per le sorelle schiave in cui ti troviamo, perché ci apri gli occhi sulle ingiustizie subite, per i cuori inquieti sulla via del ritorno.

Laudato sì Signore,
perché apparecchi la nostra tavola con ciò che dal mondo non viene scelto e ne fai occasione di vita

Laudato sì mio Signore,
che ci rendi capaci di fermarci e di aprire il cuore all’ascolto del fratello muto e solo e della sorella i cui occhi dicono più di quello che riesce a raccontare.
Grazie per il sole, per il cielo, per l’acqua, per i fiori e per tutte le tue creature.

Laudato sì Signore,
che sei amore e che ci hai fatti a tua immagine, capaci di amare.

Laudato sì mio Signore,
per sorella Istruzione così “utile e umile”, che ci rafforza e ci sostiene.
E per le sue figlie, “le parole della nostra lingua”, così “chiare, preziose e belle”, che ci aiutano a vivere meglio, a superare le incomprensioni, a creare legami ed amicizie. Perché è attraverso la conoscenza che nasce il rispetto, grazie all’inclusione che cresce la pace.

Laudato sì mio Signore,
per la tua misericordia che supera le barriere della giustizia umana.
Ti Lodo Signore perchè ci fai luce e speranza nell’incontro con i fratelli in carcere

Laudato sì mio Signore;
per il sorriso che non manca mai sulle labbra delle mamme e che fa sperimentare ai figli la bellezza dell’essere amati.

Scarica la versione stampabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.