news

Grazie

ai referenti degli otto progetti e grazie a tutti i volontari che hanno permesso la realizzazione della festa annuale, grazie a chi ha avuto il coraggio di uscire di casa in una serata da lupi. Bisogna dire che eravamo tutti un po’ preoccupati, perchè pensare ad una serata senza cena multietnica, senza avere la possibilità di stare vicini vicini, di  scambiarci abbracci e saluti…sembrava troppo, troppo distaccato, troppo diverso.

Invece nonostante le mascherine, nonostante il distanziamento e ad aggiungersi pure il primo freddo, è stata proprio una bella festa. Il calore dei racconti degli 8 rami ha permesso si affrontare le condizioni avverse e di scoprire che anche nei momenti difficili ci si può rimboccare le maniche e far emergere il bello che c’è in noi. Gli sguardi, le voci, la musica hanno permesso di creare comunque un bel clima e per questo vi ringraziamo, perchè più che negli anni passati ci abbiamo creduto, ci avete creduto e abbiamo raccolto dei bei frutti.

Accendete le casse e cantate il ritornello della canzone che ci ha dedicato don Gabriel!

Qui la galleria fotografica per rivivere i momenti salienti


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.