news, Non Sei Sola

Foto-video momento di preghiera per le donne vittime della tratta

Grazie a tutti quelli che ieri nonostante il freddo hanno partecipato al momento di preghiera per le donne vittime della tratta e di violenza. Grazie al nostro Arcivescovo di Bologna, Card. Matteo Maria Zuppi, alla Presidente della Commissione Consiliare del comune di Bologna dott.ssa Maria Caterina Manca per essere stati con noi e aver ricordato con parole sentite tutte le vittime della tratta e l’impegno dei volontari che quotidianamente si spendono in strada per incontrare queste donne vittime di violenza.

Grazie ai gestori dell’agriturismo che ci hanno preparato un caldo ristoro.

Qui la sintesi della serata dal canale di 12 Porte


Qui trovi la notizia della serata 

news, Non Sei Sola

Momento di preghiera per le donne vittime della tratta e di violenza

Mercoledì 23 novembre 2022, alle ore 20.30, insieme alla Comunità Papa Giovanni xxiii e altre realtà civili e religiose del territorio ci ritroveremo insieme all’Arcivescovo di Bologna, Card. Matteo Maria Zuppi, in via del Vivaio n. 2 presso il Centro Beretta Molla, Quartiere Borgo Panigale.

Successivamente ci dirigeremo, in preghiera con flambeaux, in via delle Serre, nei pressi della rotonda del camionista, luogo dove nel Novembre del 2009, Christina Ionela Tepuru ha terminato tragicamente la sua vita, vittima di uno sciagurato assassinio.

Il radunarci ogni anno, in prossimità dell’anniversario di questo tragico evento, è un modo per conservare la memoria delle tante donne vittime di tratta e di violenza.

Attraverso l’esortazione di Papa Giovanni Paolo II “L’amore è il sentimento più bello che il Signore ha posto nell’animo degli uomini, ci mettiamo in cammino per riscoprire la bellezza della relazione tra le persone liberate dalla sopraffazione della violenza.

Quest’anno, in occasione del centenario dalla nascita di Gianna Berretta Molla, esempio di fede, volontà e coraggio, ci auguriamo di rinnovare l’impegno personale e di comunità  nel ribadire il valore universale della tutela della vita  e tracciare  insieme sentieri di solidarietà, vie di fuga , corridoi umanitari, percorsi protetti ed approdi sicuri per chi scappa dalla violenza e dalla povertà.

Condividi la news ed il volantino con i tuoi contatti!

Ti aspettiamo

news

Il doposcuola Giramondo ha bisogno di te!

Il 14 ottobre il doposcuola aprirà le porte a bambini delle elementari e ragazzi delle medie per fare i compiti e giocare insieme: le iscrizioni sono tante e i volontari mai abbastanza! Se sei interessato/a a darci una mano non esitare a contattarci!! Non è importante saper fare tutto ma ci basta solo la tua voglia di stare in compagnia e divertirti con noi!
Per qualsiasi info:
Erica 3206722555
Martina 3662815062
news

Venerdì 16 settembre doppio appuntamento per la festa dei 20 anni!!!

Alle ore 18 si terrà il convegno dal titolo “E io avrò cura di te…” al quale parteciperanno::

– Don Virginio Colmegna, Presidente della Casa della Carità di Milano

– Sefaf Siid Negash Idris, Consigliere del Comune di Bologna

– Caterina Brina, Responsabile Comunità Papa Giovanni XXIII Emilia-Romagna,

– Marco Tarquinio, Direttore del quotidiano “Avvenire”

–  Card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna

Sempre venerdì 18 dalle ore 20:30 in poi ci sarà la festa dell’associazione che si aprirà con la cena multietnica e la possibilità di provare piatti da dieci paesi!  (e stand gastronomico con gramigne condite)

A seguire visita presso gli stand dei progetti. E’ una occasione unica per conoscere i progetti, i volontari dell’albero e avere l’opportunità di mettersi in gioco in prima persona.

Non mancare!

Perchè il doppio appuntamento

Dopo 20 anni, l’Albero che era partito con 4 rami è cresciuto e ora ne ha 9, che rappresentano altrettanti progetti carichi di frutti! Oggi sono tantissime le attività che i nostri volontari portano avanti giorno dopo giorno. In questi anni abbiamo incontrato migliaia di persone a Bologna e in giro per il mondo, abbiamo formato una grande quantità di giovani e adulti che tramite l’esperienza in strada a contatto con il prossimo hanno capito cosa significa prendersi cura dell’altro. Grazie a tutti i volontari e a quanti ci hanno sostenuto! Abbiamo scelto la cura dell’altro come tema di approfondimento del nostro ventesimo anno e su sollecitazione del nostro arcivescovo abbiamo organizzato un convegno sul tema prendersi cura, che è l’elemento che ci caratterizza.

Scuola di Italiano

Buon compleanno doposcuola!

Quest’anno il doposcuola Giramondo compie 5 anni!
Per celebrare questo “compleanno” abbiamo organizzato una festa con tutti i genitori e i bambini dei tre gruppi del doposcuola.
Una merenda è stata l’occasione giusta per passare del tempo insieme e salutar

ci prima di rivederci nuovamente, più carichi e riposati, dopo le vacanze estive.
I genitori sono stati molto entusiasti e hanno collaborato portando dei piatti tipici del loro paese.
I bambini si sono divertiti e hanno giocato tutto il tempo fermandosi giusto il tempo per mangiare e bere qualcosa.
Come ricordo di questi cinque anni abbiamo realizzato insieme ai bambini dei cartelloni con disegni che rappresentassero che cosa volesse dire per loro il doposcuola, in particolare l’amicizia e il divertimento.
È stato infine creato un video con alcuni attimi del doposcuola (l’ingresso, la merenda, i compiti e il gioco libero) per far “entrare” i genitori nel nostro spazio e mostrare cosa viene fatto e come si divertono i loro figli in questi momenti.
É stata una piacevole giornata che sicuramente non mancherà di ripetersi anche nei prossimi anni.

news

Ricordati di donare il 5×1000

Carissimo\a,
mentre ti scriviamo nessuno sa come evolverà la situazione in Ucraina che ci sta tenendo tutti con il fiato sospeso.

Con la grave crisi energetica i costi di conduzione delle case di accoglienza, dei trasporti di beni di prima necessità e tanti altri nostri servizi sono destinati ad aumentare, possiamo continuare a tenere aperte le case e stare vicini alle persone solo grazie al tuo dono!


In questi 20 anni di volontariato sono tanti i progetti di assistenza, cura, ascolto, condivisione, pace e dialogo che abbiamo messo in campo a favore delle persone più bisognose proprio grazie a te!
Scriverti oggi è un modo per ringraziarti del supporto che ci hai dato finora e chiederti di sostenere fin da subito i rami dell’Albero di Cirene donando il tuo 5×1000 inserendo il codice fiscale 91223160374 .

Donare il 5×1000 è semplice e gratuito!

Infine ti ricordiamo che puoi decidere oggi quale ramo sostenere facendo una semplice donazione e continuare ad arricchire il nostro albero di frutti!
Grazie per la tua generosità!

news

Attenzione! Cambio data assemblea

Vi informo che per problemi organizzativi è necessario riprogrammare la data dell’ Assemblea annuale che a differenza di quanto comunicato in precedenza si terrà il giorno 30 maggio 2022, alle ore 23.00 presso la sede dell’associazione in Via Massarenti 59 – Bologna, in prima convocazione e il giorno

Mercoledì 1 Giugno 2022, alle ore 20.00

stesso luogo, in seconda convocazione qualora occorra, per discutere e deliberare in merito al seguente Ordine del giorno:

  1. Verifica dei progetti 2021, esame del rendiconto al 31 dicembre 2021 e della relazione predisposta dal Consiglio direttivo e delibere conseguenti;
  2. Programmazione per l’anno 2022;
  3. Varie ed eventuali.

Continue reading “Attenzione! Cambio data assemblea”

news

Convocazione assemblea 2022

I Signori Soci dell’Albero di Cirene odv sono convocati per l’Assemblea annuale il giorno 30 aprile 2022, alle ore 23.00 presso la sede dell’associazione in Via Massarenti 59 – Bologna, in prima convocazione e il giorno

Venerdì 20 Maggio 2022, alle ore 20.00

stesso luogo, in seconda convocazione qualora occorra, per discutere e deliberare in merito al seguente Ordine del giorno:

  1. Verifica dei progetti 2021, esame del rendiconto al 31 dicembre 2021 e della relazione predisposta dal Consiglio direttivo e delibere conseguenti;
  2. Programmazione per l’anno 2022;
  3. Varie ed eventuali.

Continue reading “Convocazione assemblea 2022”

news

Santa Bakhita

Lunedi 7 Febbraio 2022, alle ore 19:00, presso la Parrocchia di S. Antonio di Savena in via Massarenti 59, sarà celebrata la S. Messa presieduta dal Cardinale Arcivescovo di Bologna, S. Em. Matteo Maria Zuppi, in memoria di S. Giuseppina Bakhita, la suora sudanese che da bambina fece la drammatica esperienza di essere rapita e fatta schiava, divenuta poi simbolo universale dell’impegno della Chiesa contro la tratta.

L’iniziativa, organizzata dai volontari del progetto NON SEI SOLA dell’associazione “Albero di Cirene odv”, ha il desiderio di richiamare l’attenzione sulla “Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la Tratta” che si svolge ogni anno l’8 febbraio; giornata promossa dagli Istituti religiosi delle Madri Superiori dell’UGSI – Unione Internazionale delle Superiori Generali.

L’iniziativa di preghiera vuole essere una luce che illumina l’oscurità della TRATTA di esseri umani che rappresenta una delle ferite più profonde inferte dal sistema economico attuale.

Il tema dell’ottava Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta è:

La forza della curadonne, economia, tratta di persone”.

La pandemia ha acuito il dolore delle persone vittime di tratta, ha favorito le occasioni e i meccanismi socioeconomici alla base di questa piaga e ha esacerbato le situazioni di vulnerabilità che hanno coinvolto le persone maggiormente a rischio, in modo sproporzionale le donne e le bambine.          Con la pandemia la società e le istituzioni hanno riscoperto il valore della cura delle persone come pilastro di sicurezza e coesione sociale e l’impegno per la cura della casa comune per mitigare gli effetti avversi del cambiamento climatico e del degrado ambientale, che colpiscono soprattutto i più poveri.  Come suggerito dalle encicliche di Papa Francesco, Laudato Si e Fratelli Tutti, ….la “forza” della cura è l’unica strada percorribile per contrastare la tratta di persone e ogni forma di sfruttamento.

Dall’8 febbraio all’8 marzo prossimi, i volontari e le volontarie del progetto NON SEI SOLA dedicheranno ad altre iniziative in favore delle donne vittime di tratta, col desiderio di rinnovare lo spirito di solidarietà e la “Forza della CURA” che ha contraddistinto l’operare dell’associazione Albero di Cirene odv nei suoi 20 anni di attività in favore delle persone in difficoltà. 

 

#PrayAgainstTrafficking

news

#PrayAgainstTrafficking

La forza della cura, donne, economia, tratta di persone

Questo è lo slogan dell’ottava giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone che si terrà l’8 Febbraio 2022 festa di santa Giuseppina Bakhita, monaca sudanese, che da bambina ha vissuto l’esperienza traumatica di essere vittima della tratta di esseri umani.

La nostra associazione da deciso di aderire a questa giornata promossa dalle Unioni dei Superiori e dei Superiori Generali degli Istituti Religiosi per ricordare il tema purtroppo sempre attuale della tratta e della violenza sulle donne. Il progetto Non Sei Sola per quella occorrenza ha organizzato la celebrazione di una santa messa presieduta il Cardinale Arcivescovo Matteo Maria Zuppi che si terrà il giorno 7 febbraio ore 19 presso la Sala 3 Tende della parrocchia di Sant’Antonio di Savena.

Ti aspettiamo!

#PrayAgainstTrafficking