news, Pamoja

NEWS! dall’ostello per bambini con disabilità mentali a Ifakara -Tanzania

Il mese scorso abbiamo raccontato del progetto dell’ostello per disabilità mentali a Ifakara (Tanzania), che stiamo sostenendo.

Padre Salutaris ci ha inviato aggiornamenti: i lavori proseguono, manca solo il pavimento. (clicca per ingrandire le foto e riprodurre il video)

A presto con le novità!

news

Messa per l’Afghanistan

Dall’ inizio dell’estate si erano moltiplicate le richieste di evacuazione degli Afghani, che avendo lavorato per i paesi occidentali, avevano oggettive paure per le loro famiglie e chiedevano di poter lasciare il paese in vista dell’arrivo dei Talebani. Da parte dell’occidente solo generiche rassicurazioni. Oggi con la caduta di Kabul non riusciamo a toglierci dagli occhi e dalla coscienza le immagini delle persone che disperate cercavano di salire sugli aerei, stipati all’inverosimile, bambini affidati a militari per il solo fatto che erano al di là di una recinzione.

Come Albero di Cirene siamo vicini spiritualmente a tutte queste persone che vivono la disperazione di questo momento, preghiamo per le famiglie dei ragazzi che ospitiamo nelle nostre case e per quanti temono per la propria vita.

Vi invitiamo il giorno 31 agosto ore 19 a partecipare ad una messa per l’Afghanistan presso la Sala tre tende nella Parrocchia di Sant’Antonio di Savena, via Massarenti, 59 presieduta dal nostro Cardinale Arcivescovo Matteo Maria Zuppi. Durante questa celebrazione daremo voce ai ragazzi afghani per avere notizie dirette di com’è la situazione.

 

news, Pamoja

un ostello per bambini con disabilità mentali a Ifakara -Tanzania

Il nostro amico baba Salutaris Mpinge, parroco nella cattedrale di S. Andrea Apostolo a Ifakara (Tanzania), ci ha ospitato tante volte fin dall’inizio del progetto Pamoja e dei viaggi di condivisione.
Dopo la costruzione del lebbrosario e dell’orfanotrofio, che tanti di noi hanno visitato in passato, ha avviato la costruzione dell’ostello per bambini e ragazzi con disabilità mentali.


 

E’ un progetto molto importante, perchè le disabilità fisiche e mentali in Tanzania sono vissute dalle persone come una vergogna, da nascondere, quindi i disabili vengono chiusi in casa senza le cure di cui hanno bisogno.

Al posto dei viaggi di condivisione, che per il secondo anno non abbiamo potuto organizzare, abbiamo pensato di iniziare a sostenere il progetto dell’ostello.
Qui trovate alcune foto e video del progetto. Maggiori informazioni a info@alberodicirene.org.

Ed è solo l’inizio. Restate sintonizzati per gli aggiornamenti!

news

12 luglio, Serafrica con Simone Ceciliani missionario a Nairobi

Lunedì 12 luglio alle 20, in sala Tre Tende della Parrocchia di Sant’Antonio di Savena (via Massarenti 59, Bologna), Simone Ceciliani, missionario a Nairobi, rientrato in Italia per un brevissimo periodo, ci racconterà della sua vita in
Kenya e di alcuni progetti futuri per il sostegno degli «ultimi».

(clicca per scaricare e diffondere il volantino)

Saranno presenti anche alcuni volontari che negli anni passati
hanno condiviso un tempo con Simone nella casa di accoglienza per
ragazzi di strada in cui vive.

Le offerte raccolte verranno portate da Simone alle missioni della Comunità Papa Giovanni XXIII in Kenya.

All’inizio ci sarà un aperitivo di benvenuto.
Saranno garantite le norme sul distanziamento.
Vi aspettiamo!

news

Lunedì 21 assemblea!

Ricordiamo che lunedì 21 ci sarà l’assemblea annuale!

Se sei curiosa o curioso di sapere cosa abbiamo fatto durante questo periodo del COVID e se vuoi sapere quali idee abbiamo per quest’anno, non puoi mancare all’assemblea.

Ore 20:30 aperitivo di benvenuto

Ore 21:00 inizio assemblea

L’assemblea si terrà all’aperto garantendo le norme sul distanziamento.

Vi aspettiamo!

 

Ricordiamo la possibilità di devolvere il 5xmille alla nostra associazione per realizzare tanti progetti, basta inserire il nostro codice fiscale (91223160374) nella dichiarazione dei redditi

albero mani missione
news

17 giugno ore 20.30, Santa Messa del Centro Missionario Diocesano

Di solito la chiamiamo “Messa dei Partenti” ed è il momento annuale in cui la comunità diocesana affida il mandato missionario alle persone in partenza per esperienze estive di condivisione missionaria.
Con i volontari di Pamoja, siamo presenti tutti gli anni a questo bel momento di saluto, per prendere consapevolezza della partenza imminente per il viaggio estivo, insieme a famiglie e amici.

Anche quest’anno purtroppo non potremo fare il nostro viaggio, per le difficoltà dovute alla pandemia. Proprio per questo sarà importante ritrovarci con le altre comunità missionarie della diocesi, con un pensiero alle terre lontane in attesa di rivederle presto.

Ci vediamo giovedì 17 giugno alle 20.30, presso la chiesa del Corpus Domini (via Enriques 56, Bologna), verrà celebrata la Santa Messa del Centro Missionario Diocesano.

 

news

Convocazione assemblea 2021

I Signori Soci dell’Albero di Cirene odv sono convocati per l’Assemblea annuale il giorno 15 giugno aprile 2021, alle ore 23.00 presso la sede dell’associazione in Via Massarenti 59 – Bologna, in prima convocazione e il giorno

Lunedì 21 Giugno 2021, alle ore 20.30

stesso luogo, in seconda convocazione qualora occorra, per discutere e deliberare in merito al seguente Ordine del giorno:

  1. Verifica dei progetti 2020, esame del rendiconto al 31 dicembre 2020 e della relazione predisposta dal Consiglio direttivo e delibere conseguenti;
  2. Programmazione per l’anno 2021;
  3. Varie ed eventuali.

Continue reading “Convocazione assemblea 2021”

news, Non Sei Sola

Aggiornamenti da Non sei sola!

Negli ultimi mesi, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia, il progetto ha continuato le sue attività nel rispetto delle varie norme e ci piace condividere quanto è stato fatto!

Da ottobre 2020 a febbraio 2021 sono state fatte 43 uscite serali e negli ultimi due mesi abbiamo sperimentato 5 uscite diurne, in quanto il fenomeno dello sfruttamento è cambiato (per andare incontro al coprifuoco serale delle 22) e abbiamo deciso di aggiungere uscite diurne, per avere comunque modo di incontrare le ragazze con i gesti semplici ed umani che accompagnano questo servizio. A seguito delle uscite diurne, 3 ragazze nigeriane hanno chiesto un colloquio. Con una di loro (di Reggio Emilia) è stato fatto un primo incontro prima che iniziasse la “zona rossa”; per quanto riguarda le altre due ragazze, che attualmente non dovrebbero essere in strada: per una di loro (che viene sempre da Reggio Emilia) si è in attesa di poter tornare a pianificare un incontro appena ci sarà la possibilità di muoversi; l’altra, che viene da Ferrara e che per telefono ci ha espresso, oltre al desiderio di cambiar vita, anche alcune esigenze più materiali legate a questo momento, è stata messa in contatto con una rete di volontari presenti a Ferrara per poter fornirgli un sostegno, in attesa poi di poterla incontrare.

In questo periodo abbiamo svolto 2 incontri di sensibilizzazione: uno online il 24 gennaio, con il gruppo scout di Reggio Emilia ed uno il 15 febbraio presso lo studentato gestito dalle suore Canossiane che ospita qui a Bologna studentesse universitarie.

Nel weekend del 6-7 febbraio e per il giorno di Santa Bakhita (8 febbraio) abbiamo organizzato una vendita di primule per autofinanziamento destinati al sostegno materiale dell’Unità di strada e di Casa Magdala ed abbiamo raccolto circa 1.300 euro.

L’8 febbraio, il giorno di Santa Bakhita abbiamo celebrato in parrocchia ed on-line una messa in ricordo della santa e di tutte le vittime di tratta

Abbiamo organizzato un incontro con Cecilia e Alice, operatrici di Casa S. Bakhita dell’Ass. Papa Giovanni XXIII, che ci hanno parlato della vita nelle case di accoglienza che ospitano ragazze vittime di tratta, portandoci la loro esperienza diretta.

E a Casa Magdala cosa succede? In questo momento la volontaria Greta, sta facendo vita di condivisione in casa con due ragazze nigeriane accolte, le quali stanno ancora cercando lavoro impegnandosi nel frattempo nello studio della lingua italiana. In questi mesi le volontarie esterne hanno continuano a mantenere i contatti con le ragazze in casa attraverso momenti in presenza o online a seconda del periodo, mentre Greta mantiene i rapporti con l’associazione frequentando settimanalmente gli incontri con le altre case comunitarie (casa canonica, casa san Nicolò, Casa del Nardo).

 

Stay connected – stay tuned 😉

sr teresa rinaldi
news, Pamoja

Domenica 11 aprile, la testimonianza di sr. Teresa Rinaldi

Domenica 11 aprile 2021 ore 21 sul canale youtube CENTRO MISSIONARIO DIOCESANO – BOLOGNA https://www.youtube.com/channel/UCVxRoaUlep69kiGlGwwWeFA

don Enrico Faggioli, missionario fidei donum bolognese rientrato nel 2019 da Mapanda – Tanzania,

                               IN DIALOGO

con sr. Teresa Rinaldi, missionaria saveriana in Messico.

modera l’incontro don Francesco Ondedei direttore del Centro Missionario Diocesano di Bologna.

Suor Teresa Rinaldi è missionaria saveriana in Messico. A partire dal quarto capitolo dell’Enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti”, ci racconterà la sua esperienza di missione in questa parte del mondo.