Acqua pulita per il Villaggio di Chita

Il Villaggio di Chita in Tanzania è attualmente abitato da una popolazione di circa 15.400 unità. Negli ultimi 14 anni e più precisamente dal 2009, anno di completamento dell’acquedotto, la popolazione è aumentata di numero in modo considerevole.
La realizzazione del sistema acquedotto di Chita, progettato da Ingegneri locali, è stata possibile grazie all’impegno congiunto di molti attori. In primis la Diocesi di Mahenge, rappresentata dal Vescovo Agapiti Ndorobo, assistito sul posto dal parroco Aristide Mkude Luwanda, che ha agevolato la nostra presenza nei confronti delle maestranze e dei rivenditori locali.  Inoltre, è stato fondamentale il contributo economico versato dai Soci del Rotary Club Bologna Ovest Guglielmo Marconi e dai Club Gemelli di Nanterre (Francia), Québec (Canada), Rotary Club Bologna Carducci, Rotary Club Bologna Valle dell’Idice, Rotary Club Bologna Sud, Rotary Club Bologna Valle del Savena e Rotary Club Bologna Est. Anche il Rotary Club locale di Morogoro ha dato il suo contributo.
Nell’estate del 2023, con la visita al villaggio di Chita, Luca e il suo gruppo hanno potuto dare inizio alle prime due fasi del nuovo progetto di riqualificazione e potenziamento del sistema acquedotto.
Il progetto originale, composto da tre fasi (A, B e C) è stato di notevole aiuto per poter capire esattamente i lavori e come avviarli in modo da essere poi seguiti correttamente nel loro sviluppo. Per questo occorre esprimere il nostro ringraziamento all’Ingegnere Ciprian, tecnico governativo locale, incaricato della regimentazione e distribuzione dell’acqua.

Per saperne di più: https://www.retedeldono.it/progetti/albero-di-cirene-odv/acqua-pulita-per-il-villaggio-di-chita