news, Scuola di Italiano

Riparte il doposcuola Giramondo!

Per bambini e ragazzi della scuola elementare e media. L’anno scorso 38 bambini/ragazzi sono venuti a fare i compiti durante la settimana, 3 laboratori a tema e 2 pomeriggi di festa. Quest’anno ce ne aspettiamo molti di più!!!!!

Stiamo quindi cercando volontari che possano aiutarci…..se hai voglia di unirti a noi, il divertimento è assicurato!!!!
Il doposcuola è aperto:
ogni venerdì dalle 15.00 alle 16.30 per ragazzi della scuola media
ogni venerdì dalle 16.30 alle 18.00 per bambini della scuola elementare
un lunedì pomeriggio al mese, per fare un laboratorio insieme

Ai nuovi volontari è richiesto:

Presenza venerdì pomeriggio nella fascia oraria di preferenza
Aiuto nell’organizzazione e gestione dei laboratori
Tanta voglia di stare con i bambini!!
Ti aspettiamo venerdì 11 ottobre alle ore 18 nella saletta dal campo da basket faremo una riunione per conoscerci.

Se sei interessato e vuoi più info, scrivi a info@alberodicirene.org oppure vieni un venerdì a trovarci!!!

Scarica il volantino

news

Abbracciare le periferie dell’umano

Ha ancora senso oggi pensare che la Missione sia da associare al concetto di partenza verso luoghi lontani? Papa Francesco e i nostri Vescovi sempre di più in questi ultimi anni ci hanno spinto a uscire da questa logica e iniziare invece a pensare che la missione sia da vivere anche all’interno delle nostre città, spingendoci fino ai margini, per “abbracciare le periferie dell’umanità”. La missionarietà allora è restare ma guardando l’altro con occhi diversi. I volontari dell’Albero di Cirene sono dei missionari di città, che cercano di spendere parte del loro tempo e delle loro energie per colmare le distanze tra il nostro stare bene e il disagio che vivono tante persone intorno a noi.

Missione sono le uscite dei volontari di Non sei sola per le strade di Bologna, di notte, per incontrare le centinaia di ragazze straniere vittime della tratta. Missione sono i 1500 colloqui del Centro d’ascolto dell’ultimo anno e le 20 famiglie seguite dalle volontarie di Aurora. Missione sono i 300 iscritti alla Scuola di Italiano che da quest’anno segue anche più di 30 bambini al doposcuola. Missione sono le case di Zoen Tencarari (la Casa Canonica di Sant’Antonio di Savena e la Casa di San Nicolò di Villola) dove più di 60 persone scelgono di vivere come una grande famiglia basando tutto su accoglienza, preghiera e carità.

Missione sono i volontari di Pamoja (loro sì che partono anche verso paesi lontani) che hanno partecipato alla giornata del povero a Roma, ospiti di Papa Francesco. Missione sono le chiacchiere e i sorrisi scambiati con i Clochard che abitano le strade della nostra città e i volti dei detenuti che si illuminano quando incontrano di settimana in settimana i volontari di Liberi di Sognare. Per l’Albero di Cirene missionarietà significa cercare di dare speranza a chi pensa di non contare nulla e di non poter contare su nessuno.

E allora per queste strade, andiamoci con tenacia e convinzione. Perché spetta a ciascuno di noi accorciare un po’ della distanza che ci separa dagli altri. L’importante è uscire da se stessi, dalle proprie comodità, dalle proprie convinzioni ed essere disposti ad andare incontro alle persone che la vita metterà proprio sulla nostra strada.

di Iris Locatelli

Se vuoi continuare a leggere il giornalino clicca qui e scarica l’ultimo numero!

Liberi di sognare, news

La prima meta!

Proiezione del film girato all’interno del carcere di Bologna, una storia vera che racconta attraverso attori “veri” come è nata la forte squadra di rugby Giallo Dozza che gioca sempre in casa.

La Prima Meta di Enza Negroni verrà proiettato martedì 17 settembre alle ore 21:00 presso la sala 3 tende della parrocchia di Sant’Antonio di Savena in via Massarenti, 59.

Parteciperanno alcuni dei giocatori della squadra, la regista Enza Negroni e la produttrice Giovanna Cane’. Sara’ presente anche il Garante dei diritti dei detenuti del Comune di Bologna.

Qui il link al sito del progetto

Ti aspettiamo!

 

appuntamenti

Vieni a fare festa con noi!

Ti aspettiamo venerdì 13 settembre alla festa annuale!

Quest’anno ospitiamo la mostra “Ritratti oltre l’apparenza” di Chiara Marzaduri e Alessandro Donati che ci accompagnerà in un percorso di conoscenza vero dell’altro attraverso il racconto di storie tanto complesse quanto comuni, ma che possono trovare il lieto fine solo grazie all’accoglienza del prossimo.

Per favorire la partecipazione delle famiglie è pensato un angolo giochi e la cucina aperta già dalle ore 19:30.

Qui il programma

Ricordati di invitare gli amici, fai girare il volantino

A venerdì!

 

 

news

Cena per l’Africa

Domenica 23 giugno alle ore 20:00, nella Sala Tre Tende della parrocchia di S.Antonio di Savena (via Massarenti 59, Bologna), i volontari del progetto Pamoja organizzano la CENA PER L’AFRICA, il cui ricavato verrà portato dai volontari stessi a Nairobi (Kenya) alla missione della Comunità Papa Giovanni XXIII e in Tanzania all’orfanotrofio di Tosamaganga e alla Casa della carità dei bambini a Usokami.
Queste realtà ospiteranno il viaggio estivo di condivisione.
Prenotazioni entro venerdì 21 giugno al numero indicato nel volantino!

 

appuntamenti

Io ho bisogno di te

Immigrazione come opportunità e risorsa su un territorio. In contro di approfondimento sulla tematica dell’accoglienza promossa dalle associazioni del territorio.

Martedì 4 giugno ore 21:00 presso la parrocchia di Sant’Antoinio di Savena porremo questi interrogativi all’assessore al Bilancio del comune di Bologna Dott. Davide Conte

A seguire momento conviviale con spuntino di “mezzanotte”, vi aspettiamo!

 

news

. 8 giugno, cena per il Kenya

Sabato 8 giugno alle ore 20.30, presso la Sala Polivalente del Centro Sociale La Terrazza (via del Colle 1, San Lazzaro di Savena), i volontari del progetto Pamoja organizzano una serata, il cui ricavato verrà portato dai volontari stessi a Nairobi (Kenya) alla missione della Comunità Papa Giovanni XXIII, che ospiterà il viaggio estivo di condivisione. Verrà proiettato un documentario sulla casa di accoglienza a Nairobi e a seguire ci sarà una pizzata per raccogliere fondi.

Info e prenotazioni ai numeri indicati nel volantino!

news

Domenica assemblea annuale e rinnovo statuto!

Vi ricordiamo il programma dell’assemblea di domenica 26 maggio.

ore 19:30 ritrovo presso la parrocchia Sant’Antonio di Savena

ore 19:45 Ritrovare le radici. Momento di preghiera iniziale in chiesa

ore 20:00 cena condivisa, dove ognuno porta qualcosa, pertanto si ricorda: Zoen Tencarari farà un primo, Aurora e Scuola di italiano portano il dolce, mentre gli altri progetti portano qualcosa di salato (tipo torte salate, pizze, piadine, affettati…). Ogni progetto si organizza per portare un paio di bottiglie di bevande (se riuscite prendete il “generico” e non CocaCola.)

ore 21:00 presentazione del nuovo statuto, discussione ed approvazione

ore 22:00 approvazione de rendiconto annuale

Invitiamo tutti i soci a rinnovare l’adesione e ricordiamo che è molto importante portare le deleghe dei soci che non potranno partecipare in quanto si voterà per rinnovare lo statuto!!! come richiesto dalle nuove normative.

Clicca qui per scaricare la delega!

news

Giornata diocesana dei doposcuola

Giovedi 2 maggio a Villa Pallavicini, bambini, ragazzi e insegnanti dei vari doposcuola presenti nelle parrocchie della Diocesi, si sono trovati insieme per passare un pomeriggio di giochi all’insegna del divertimento, del rispetto delle regole e della bella integrazione!!!
Appena arrivati due animatori ci hanno accolto con balli di gruppo, insegnandoci un canto che poi avremo intonato all’arrivo del vescovo:
🎶 se tutti i ragazzi del mondo si dessero la mano….se il mondo veramente si desse una mano, allora si farebbe un girotondo intorno al mondo🎶.
Gli animatori ci hanno diviso in squadre e le gare sono cominciate!!! 
E cosi, tirando la fune, giocando a palla prigioniera, correndo nei sacchi o semplicemente correndo il più velocemente possibile all’indietro, bambini e ragazzi hanno passato un’ora di giochi con degli istruttori del CSI. Quando il tempo è finito, solo la merenda è riuscita a tirar via dal campo i bambini che sarebbero rimasti ancora ore e ore a giocare.
 
E’ stato un bellissimo momento, apprezzato sia dalle insegnanti sia dai bambini…che a fine pomeriggio hanno voluto sfidare le insegnanti 😁
 
è tutto!!
Francesca e Chiara